giovedì 9 ottobre 2008

dove andremo a finire?

...prestissimo..prometto un resoconto dei miei meravigliosi quattro giorni aRoma....

ma oggi sono rimasta basita di fronte a tale evento....... a voi queste cose non fanno paura??????



http://it.video.yahoo.com/watch/3671614/10103656



bacioniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

16 commenti:

Barbara.c ha detto...

Ciao Marina, penso che queste cose siano fuori dal mondo!!!
Siamo contro tutti quelli che sperimentano la clonazione per scopi terapeutici (io veramente la approvo!!) eppoi esultiamo e ci facciamo "grandi" per la creazione di questi "mostri"!!!
Non è il robot in sé che mi crea problema è la terrificante somiglianza con gli esseri umani, nelle movenze, nei gesti, forse anche nella "consistenza fisica" ,ma noi abbiamo (?? ) qualcosa di più : i sentimenti!! Ma li abbiamo ancora?
Mi viene in mente un film che mi piace da impazzire, che mi commuove ogni volta che lo vedo, che "avvolge" la mia voglia di dare e ricevere amore: "L'Uomo Bicentenario"!
Alla fine il robot ha bisogno di "essere" umano, dei sentimenti, dellla felicità, della rabbia, della tristezza, dell'amore e delle lacrime!!!
Dove andremo a finire non lo so, ho però paura che lo scopriremo presto!!!
Un mega bacio...... Cooper mi sta "dicendo" che ti manda una "slinguazzata"!!!

A presto!!
BarbaradaRoma
pronta per la fiction "Commesse.....chiodi e martello!"

a.o. ha detto...

Te lo ricordi quel film con Alberto Sordi "io e Caterina"? Caterina era una colf robot, tante risate ma anche tanta amarezza.
Sono contenta che hai riattivato il blog.
un saluto
a.o.

Claudia, Paola e Livia ha detto...

fa venire i brividi...!!!Non vedo l'ora di leggere delle tue giornate romane... per farci venire un po' di invidia...!!!Ciao un bacione
Paola

Ely ha detto...

Ma.... ma... ma sarai mica la Marina che conosco io???? una bravissima scrapper che fà dei biscotti natalizi SUPER??????????? che gioia averti ritrovata!!!! un abbraccione forte forte!!!
hai capito chi sono?
ciao Ely
subito nei link creativi prefertiti insieme alle altre scrapper :-)))

Rossella ha detto...

Ciao Marina, sto aspettando con impazienza il tuo racconto!!!!!
baci
rossella

Lisse ha detto...

marinaaaaaaaaaaaaaaaaa! ciao cara!
io sono a metà de "I libri di Luca"; mi ha preso abbastanza...credo lo recensirò presto!!

Giuli ha detto...

la robot (sempre che esista anche al femminile) è abbastanza inquietante, per il tuo resoconto, non vedo l'ora di leggere! Un abbraccio

Simo ha detto...

Mamma mia mi sono venuti i brividi....dalla paura....ma dove andremo a finire...????!!!
baci!
Come stai? Non ti vedo più passare a vedere i miei pasticci...ti aspetto, eh?!!

guja ha detto...

Mairina aggiorna il blog!!!stiamo ancora spettando il tuo resoconto da Roma:-)
Bando agli scherzi...un saluto ed un ringraziamento per avere partecipato al mio Candy!
Un bacione.
Cristina

Giuli ha detto...

ehm... non so, forse non riesco a visualizzare i nuovi post...=P Tutto bene Marina?

Loredana ha detto...

ciaooooo mariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii complimentoni per il blog :)
un bacio
Lory

Claudia, Paola e Livia ha detto...

Ciao Marina, che piacere che tu sia venuta a farci nuovamente visita e...che invidia per la neve che qui manca! Caspita, splende il sole come a Pasqua per la gioia dei miei...vetri....! Un abbraccio e a presto, Claudia

Claudia, Paola e Livia ha detto...

grazie per la bella filastrocca...non la conoscevo, così ora la potrò raccontare alla mia piccola peste...ciao buona serata! Bacioni Paola

matilda ha detto...

ehi, marina, ma sei tu? la mia abbinata swap souvenirs?
dai se ce la faccio io a scrivere qualcosina ogni tanto... aggiornaci...
in quanto alla robotina non mi sconvole più di tanto, si gioc alle bambole dall'epoca primitiva... certo prima erano solo pezzi di legno con la facia, ma da creperia in poi..., evviva la tecnologia
ciao matilda, fatti sentire.

matilda ha detto...

non sono diventata disortografica ma la mia tastiera ogni tanto fa capriccci
mAtilda

giovanna ha detto...

ciao Marina

hai ragione è inquietante....
la scienza e la ricerca devono andare avanti, ma purtroppo qui è all'estremo. E l'estremo non ha mai fatto bene a nessuno.

Ti abbraccio

gio'